Pubblicato 09 Mar 2018

Aggiornato 06 Apr 2018

Scandalo maschilista travolge indipendentisti catalani

Condividi

Scandalo maschilista travolge gli indipendentisti catalani propio il giorno dopo la Festa della Donna.
Scoppia uno scandalo di stampo maschilista e misogino all’interno del palazzo del potere dell’indipendentismo della Catalogna. Un’intercettazione telefonica tra due vertici dell’indipendentismo catalano getta ulteriore vergogna e imbarazzo.

L’indipendentista Lluís Salvadó (ERC), ex segretario dell’Assessorato regionale alle Finanze della Generalitat della Catalogna parla al telefono con un suo caro amico, un’altra persona da identificare – che (Antena 3 ha attribuito inizialmente all’ex segretario generale di economia Josep Maria Jové)riguardo alla nomina di Consejera (Assessora) all’Istruzione della Generalitat della Catalogna.

I due conversano sullo stato della giunta regionale, l’interlocutore sconosciuto chiede all’ex Segretario delle Finanze catalane se gli indipendentisti avessero già trovato l’assessore (donna) all’istruzione, ironizzando sul fatto che trovare donne competenti è impossibile trovare una donna comptente, Lluís Salvadó risponde che, come sempre, si sceglierà la donna che ha le tette più grosse.

Riportiamo adesso la trascrizione (tradotta) della telefonata:

Lluís Salvadó: “Per la carica di assessore all’istruzione (della Generalitat della Catalogna) non riescono a trovare nessuna donna. Stanno cercando una brasiliana”.

Sconosciuto: “La donna di Puigdemont non è rumena? Immagino che lei sarà d’accordo “(molte risate).

Lluís Salvadó: “Stanno cercando una donna rumena, attraverso la moglie di Puigdemont o una donna brasiliana, le rumene e le brasiliane sono bone… Ascolta, il fatto è che trovare una donna…”

Sconosciuto: “No, no. Trovare donne è una missione impossibile, è più facile inaugurare un auditorium che trovare donne (competenti)”

Lluís Salvadó: “Sì, guarda, perché alla fine danno il posto ( di assessora) a quella che ha le tette più grosse”. (risate)

Di questa conversazione ne parlano tutti i maggiori giornali spagnoli, riportiamo solo alcuni link alla notizia:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *