Pubblicato 12 Dic 2017

Aggiornato 13 Dic 2017

Antisistema uccidono un uomo perché indossava la bandiera spagnola

Condividi
Víctor Laínez di 55 anni è la prima vittima mortale de clima instaurato dall’indipendentismo catalano.

 Venerdì 8 dicembre, Víctor Laínez è stato aggredito alle spalle con una spranga di ferro da due giovani, il motivo?  Víctor Laínez indossava delle bretelle con i colori della bandiera spagnola. Dopo l’aggressione,  Víctor Laínez ha subito danni celebrali ed era entrato in coma irreversibile. Oggi la notizia della morte.

Víctor Laínez era catalano, originario di Tarrasa (Barcellona) ma viveva a Zaragoza (in Aragona), il giorno dell’aggressione la vittima si trovava in un bar dove due ragazzi antisistema e antifascisti (okupas) lo insultarono chiamandolo fascista per via delle bretelle ”spagnole” che la vittima indossava, Víctor Laínez rispose agli insulti e poi andò via dal bar.

Quando la vittima uscì dal bar, i due giovani lo seguirono e lo colpirono alle spalle con una spranga di ferro (o il sellino di una bicicletta, come riportano alcune testimonianze).

Il proprietario del bar, resosi conto che anche i due giovani stavano uscendo dal locale per inseguire Víctor, uscì dal locale per avvertire Víctor ma non fece in tempo, Víctor colpito di sorpresa alle spalle cadde a terra, a quel punto i suoi aggressori continuarono il pestaggio scagliando calci sul corpo inerme dell’uomo, specialmente sulla testa e poi scapparono via.

hoyaragon.es

La notizia è riportata anche da ElPeriodico che aggiunge informazioni: il ragazzo che ha aggredito l’uomo con le bretelle spagnole è un antisistema che si autoproclama ”antifascista” ed ha aggredito l’uomo perché gli antisistema giudicano fascisti coloro che sono dalla parte dell’Unità della Spagna. Il ragazzo aggressore aveva già aggredito in passato un vigile urbano a Barcellona, a seguito dell’aggressione il vigile è rimasto tetraplegico. 

Anche ElPais riporta la notizia.


In quale Paese un ragazzo che utilizza metodi squadristi come questi può considerarsi un antifascista? La Spagna dovrebbe fare pace con il proprio passato ed assimilare la fine del franchismo, la violenza che i cosiddetti ”pacifisti” utilizzano contro ogni persona che patteggia per l’Unità è raccapricciante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *