Pubblicato 03 Dic 2017

Aggiornato 06 Apr 2018

Catalogna referendum per uscire dall’Unione Europea

Condividi
Carles Puigdemont pensa ad un referendum in Catalogna per decidere l’uscita dall’Unione Europea.

Dopo il referendum per l’indipendenza della Catalogna, Carles Puigdemont si lancia in una nuova avventura: il referendum per l’uscita della Catalogna dall’Unione Europea.

Carles Puigdemont, ex presidente della regione fuggito a Bruxelles nel cuore dell’Unione Europea, lancia un nuovo progetto referendario forse destinato a diventare il prossimo slogan in vista della campagna elettorale per le elezioni del 21 dicembre 2017: un referendum per decidere l’uscita della Catalogna dall’Unione Europea.

Puigdemont in un’intervista ad una televisione israeliana ha definito l’Unione Europea ”una combriccola di paesi decadenti” ed ha proposto il referendum per l’uscita della Catalogna dall’Unione Europea.

ne hanno parlato ElMundo, libertaddigital, lavanguardia e tantissimi altri giornali spagnoli.


Carles Puigdemont è alla frutta, la sua proposta è talmente nosense che sfiora il ridicolo perché:

1- la Catalogna è una regione della Spagna e la Spagna fa parte dell’Unione Europea, quindi anche la Catalogna ne fa parte, una regione non ha potere decisionale, una regione non può uscire dall’UE.

2- nel caso in cui la Catalogna diventasse uno nuovo Stato, si troverebbe automaticamente fuori dall’Unione Europea, come hanno più volte spiegato tutte le alte cariche europee e come recitano i trattati, che senso avrebbe votare per uscire dall’UE se non si fa parte dell’Unione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *