Pubblicato 01 Dic 2017

Aggiornato 06 Apr 2018

Catalogna: minacce di morte ai non indipendentisti

Condividi

In Catalogna gli indipendentisti minacciano i cittadini contrari all’indipendenza simulando l’impiccagione degli elettori catalani che votano i partiti costituzionalisti: Ciutadanos, Partito Popular e Partito Socialista.

Societat Civil Catalana questo venerdì ha denunciato via Twitter quello che ha descritto come una simulazione di impiccagione degli “elettori di Ciutadanos, PPC e PSC”.

Il tweet è accompagna da una foto in cui si vedono dei manichini che riportano i simboli dei partiti costituzionalisti, penzolare a testa in giù lungo l’autostrada C17 tra le città della Catalogna Vic e Tona. Il Tweet si conclude con l’hastag #Somriures in riferimento allo slogan “revolució dels somriures” cioè dire ”rivoluzione dei sorrisi”, una frase utilizzata dagli indipendentisti durante il ”processo indipendentista” per indicare appunto il presunto pacifismo dei separatisti catalani.

Per chi avesse ancora qualche dubbio circa lo squadrismo indipendentista catalano.

La notizia è riportata anche da El Periodico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *