Pubblicato 30 Set 2017

Aggiornato 08 Apr 2018

Nella ”democratica” Catalogna indipendentista chi non vuole votare al referendum illegale è marchiato fascista

Condividi

Per rendere l’idea del piccolo ”regime” che gli indipendentisti catalani hanno instaurato in Catalogna vi facciamo ascoltare l’audio di una telefonata, ricevuta da cittadino catalano, da parte dell’associazione indipendentista Omnium Cultural, associazione che ha legami strettissimi con i partiti politici attualmente al governo della regione, basti pensare che insieme ad ANC, ogni anno da 7 anni a questa parte, organizza la Diada di Barcellona. 

Nell’audio ascoltiamo che un attivista dell’associazione indipendentista, a quanto pare Oriol de Balanzó che collabora con Radio RAC1, telefona a casa di un cittadino catalano, capiamo che aveva già chiamato qualche giorno fa ma la moglie aveva risposto malamente, così questa volta vuole parlare con il marito. Dopo essersi assicurato di stare parlando con il signor Manuel (il cognome e gli altri dati personali sono stati censurati da chi ha editato il video) ha invitato ad andare a votare la famiglia in occasione del referendum indipendentista di giorno 1 ottobre, quando il cittadino indispettito ha voluto sapere come un’associazione privata è venuta a conoscenza dei suoi dati sensibili, l’attivista indipendentista ha risposto che è stata la Generalitat della Catalogna a fornire la lista di cittadini da contattare telefonicamente, a quel punto il cittadino ha chiesto spiegazioni perché la Generalitat non può condividere i dati dei cittadini, in Spagna normalmente non dovrebbe neanche averne accesso, a quel punto l’attivista ha iniziato ad accusare il cittadino catalano di ”non essere un democratico, e di essere un fascista” (minuto 1.39). Il cittadino ha quindi informato l’attivista che stava registrando la telefonata e che l’avrebbe resa pubblica.

 

Abbiamo scritto l’articolo “il nuovo volto del franchismo: il fascismo indipendentista catalano” parlando di come l’indipendentismo non ammette altro pensiero al di fuori di quello indipendentista, la telefonata in questione né un chiaro esempio.  Il fanatismo della minoranza indipendentista è ormai soffocante per la popolazione catalana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *