Pubblicato 21 Set 2017

Aggiornato 06 Apr 2018

Ex Presidente del Parlamento Europeo, Josep Borrell: in Catalogna è in atto un colpo di stato da parte della regione catalana

Condividi

Josep Borrell, catalano, esponente del Partito Socialista, ex Presidente del Parlamento Europeo, ex ministro di Spagna, ha affermato ieri a Brussels che in Catalogna è in atto un Colpo di Stato da parte della Generalitat

Ricordiamo infatti che la Generalitat che ha, di fatto, messo in piedi un referendum di facciata per legittimare ”democraticamente” una serie di leggi e misure varate lungo questi anni che mirano alla formazione di un nuovo stato indipendente.

 

Borrell ha affermato che il colpo di stato degli indipendentisti non è un colpo di stato violento ma che non c’è bisogno della violenza per annullare arbitrariamente una legalità ed imporre un’altra.

Borrell ha poi espresso la sua opinione sull’articolo 155 della Costituzione dicendo che ”non è la bomba atomica, si trova nella Costituzione spagnola, ed anche in quella tedesca, prevede semplicemente che nel caso un governo regionale non rispetti la legge, il governo centrale può intervenire per fare rispettare la legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *