Pubblicato 22 Ago 2017

Aggiornato 06 Apr 2018

vicepresidente regione Catalogna: ATTENTATI NON ALTERANO IL PROCESSO INDIPENDENTISTA

Condividi
Oriol Junqueras

Oriol Junqueras afferma che gli attentati terroristici non cambiano il piano referendum indipendentista catalano.

A parte il fatto che il referendum non è concepito dalla Costituzione spagnola, attualmente la Spagna vive sul proprio territorio il terrorismo dello stato islamico. Questa compagine politica come può cooperare in materia di terrorismo e sicurezza se pensa solo al processo indipendentista?

Molto probabilmente, il grosso problema di questi politici indipendentisti è la loro provincialità, il loro modo di vedere le cose non è quello delle alte cariche di uno stato. Oppure sono semplicemente ossessionati dai problemi giudiziari che potrebbero essere risolti con l’indipendenza della Catalogna. Oppure, dal momento che hanno urlato che lo Stato Spagnolo è uno stato autoritario che li maltratta, vogliono essere liberi di non mettere questi benedetti dissuasori antiterrorismo nelle strade senza ascoltare lamentele di nessun Ministro spagnolo e nessun corpo di polizia nazionale spagnolo.

D’altra parte, fuori dalla Spagna e dall’Unione Europea, la Catalogna sarà più ricca del Qatar, dicono loro.

Ciò che da noi è sciacallaggio, qui è ormai normale. La gente sembra davvero molto abituata a questo tipo di dichiarazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *