Pubblicato 15 Lug 2017

Aggiornato 06 Apr 2018

Juncker ribadisce che una Catalogna indipendente uscirebbe automaticamente dall’Unione Europea

Condividi

A 75 giorni dall’ipotetico referendum indipendentista catalano del 1 ottobre 2017, Jean Claude Juncker manda un messaggio ai leader della coazione secessionista. Interregato circa il ‘Processo’ indipendentista catalano, il Presidente della Commissione Europea ha richiamato alla memoria la ”dottrina Prodi”:

“Quando un territorio di uno Stato membro cessa di essere parte di quello Stato, perché diventa uno stato indipendente, i trattati europei non si applicano più al suddetto nuovo stato”

Juncker di fatto risponde esattamente come Josep Borrell, ex presidente del Parlamento Europeo, ne abbiamo parlato in questo post.

Peccato che i leader indipendentisti hanno più volte assicurato la popolazione che un’ipotetica Catalogna indipendente rimarrebbe nell’Unione Europea per vari motivi, tra cui:

  • i catalani sono nati spagnoli e come spagnoli sono anche europei
  • La Catalogna sarebbe più ricca del Qatar quindi l’Unione Europea non se la lascerebbe scappare.

C’è molta disinformazione, il nazionalismo tende ad esaurire i contenuti trasformandoli in slogan facili da ricordare, ma è democrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *