Pubblicato 17 Giu 2017

Aggiornato 08 Apr 2018

I numeri dell’indipendentismo.

Condividi

(Riporto alcune considerazioni fatte da amici catalani)

Parlando con amici catalani non indipendentisti, ho notato che la cosa che forse più da loro fastidio è il continuo parlare da parte dei leader politici indipendentisti in nome del popolo catalano, di tutto il popolo catalano, nessuno escluso.

La coalizione Junt pel sì ha ottenuto il 39.59 %, quindi meno della metà dell’elettorato catalano.

In Catalogna, il 50% della popolazione parla solo lo Spagnolo come lingua abituale, il 36% solo il Catalano.

Il 65% della popolazione catalana è contraria all’immersione linguistica che vede il catalano come unica e sola lingua istituzionale e scolastica.

Eppure, alla manifestazione dell’11 Giugno 2017, a Montjuic, Pep Guardiola, Carles Puigdemont e gli altri leader dell’indipendentismo, hanno parlato per tutta la Catalogna, per tutti i catalani.

La popolazione di Barcellona è di 1 milione e mezzo di persone.

La popolazione della Catalogna è di 7 milioni e mezzo di persone. 

A quella manifestazione erano presenti 25 mila persone.

Possono 25 mila persone parlare per 7 milioni e mezzo di persone?

Immaginiamo che la popolazione di Enna si esprimesse a nome di tutta la Sicilia, sarebbe possibile? o che la popolazione di Pomepei decida  domani di proclamare il referendum per l’indipendenza della Campania?

Per contare quanti sono gli indipendentisti, basterebbe votare, diremmo noi in Italia. Ecco, i catalani hanno votato a settembre 2015 e la coalizione indipendentista non ha nemmeno sfiorato il 50% fermandosi a poco meno del 40%.

Il referendum è illegale, la Spagna non può promulgarlo o accettarlo. Basta. ¡ya está! direbbero qui.

Questo continuo parlare a nome di tutto il popolo catalano da parte degli indipendentisti, è la causa principale di sconforto dei catalani. Un signora mi ha detto che prova vergogna a dire di essere catalana quando visita altre zone della Spagna, perché è cosciente che al di fuori della Catalogna, i catalani vengono visti come ”tutti indipendentisti” ed in realtà non lo sono, perlomeno non tutti.

Secondo me, grande colpa hanno anche le testate giornalistiche e le televisioni. Ma di questo, parlerò più avanti.

 

3 pensieri riguardo “I numeri dell’indipendentismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *