Pubblicato 16 Giu 2017

Aggiornato 08 Apr 2018

CatalAPP : il TripAdvisor degli indipendentisti.

Condividi

Cosa è CatalAPP?

Il sito ufficiale dice che si tratta di “una app per smartphone che intende responsabilizzare, linguisticamente parlando, gli esercizi commerciali catalani”

A cosa serve CatalAPP?

Serve a mappare i negozi/ bar/ ristoranti etc che usano il catalano come lingua abituale. Le imprese commerciali che utilizzano in catalano avranno dei ‘punti sorriso’, al contrario, i negozi che utilizzano lo spagnolo avranno ‘punti tristezza’.

la ONG del catalano, Plataforma para la llengua, ha lanciato questa app dove gli utenti sono incitati a segnalare i negozi che parlano spagnolo, per fare così in modo che questi perdano i clienti, perché parlare spagnolo è contro l’indipendenza. Il sito internet ufficiale di questa ONG si esprime ovviamente in catalano, le altre lingue disponibili sono l’inglese e l’occitano. Spagnolo non pervenuto. Eppure in Catalogna 3.172.600 persone parlano in spagnolo, la maggioranza della popolazione.

catalapp
“Contribuisci a migliorare la presenza del catalano nei centri urbani con CatalApp”

Qui a Barcellona, molti sostengono che l’obbiettivo finale è quello di indurre i commerciati, spinti dalla paura di perdere clienti, a parlare catalano. Invece, si è prodotta una tendenza completamente opposta, sul web molti catalani hanno espresso la volontà di utilizzare questa app per frequentare proprio gli esercizi commerciali che parlano lo spagnolo, una forma di ribellione.

Gli indipendentisti sostengono che, quando c’era il dittatore Franco, in Catalogna era vietato l’uso del catalano (ma conosco personalmente una signora di 90 anni che parla ed ha sempre parlato in catalano), ad ogni modo, fosse anche vero che il dittatore aveva forzato la popolazione a parlare solo spagnolo, oggi è giusto forzare la popolazione a parlare solo catalano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *